Camouflage

Cos’è il camouflage in ambito clinico ed estetico?

La micropigmentazione, ossia l’impianto di pigmento su cicatrici è stata spesso usata per aiutare il colore della cicatrice a uniformarsi al colore della pelle circostante, ma il processo dell’utilizzo di gruppi di aghi attaccati ad una potente macchinetta a bobina per rinnovare e rendere elastico il tessuto cicatriziale è senz’altro una pratica nuova. Questa tecnica è chiamata skin needling o dry needling o MCA e da risultati eccezionali. In altre parole per coprire una cicatrice si può procedere in differenti modi:

  • Copertura con tatuaggio artistico.
  • Camouflage con micropigmentazione ossia particolare tecnica di tatuaggio con impianto di colori simili al colore della pelle circostante.
  • L’utilizzo dello skin needling su cicatrici ipopigmentate darà luogo ad una naturale colorazione del tessuto cicatriziale e nel caso in cui le cicatrici fossero anche ipertrofiche si assisterà ad un naturale processo di appiattimento delle stesse.

Quando ricorrere al Camouflage?

\

Per nascondere delle discromie della pelle

\

Per rendere meno evidenti le cicatrici

Realizza finalmente anche tu il sogno di svegliarti ogni mattina naturalmente bella.